This Is Not a Burial, It's a Resurrection [Sub-ITA][2019]

This Is Not a Burial, It's a Resurrection è un film di Lemohang Jeremiah Mosese con Mary Twala Mhlongo, Jerry Mofokeng Wa, Makhetha, Makhaola Ndebele, Tseko Monaheng e Siphiwe Nzima [2019]. 

Tra le montagne del Lesotho, una vedova settantenne termina i suoi affari terreni e si prepara a morire. Quando il suo villaggio viene minacciato, troverà nuova voglia di vivere e, negli ultimi drammatici momenti della sua esistenza, getterà le basi per la sua eterna leggenda.

Introdotto da un narratore e suonatore di lesiba che inietta un tono senza tempo e magico, il racconto di This Is Not a Burial, It's a Resurrection ruota attorno al personaggio di Mantoa (un'eccezionale Mary Twala Mhlongo), una vecchia donna profondamente colpita dalla morte di suo figlio nelle miniere d'oro sudafricane, un decesso che si aggiunge a quelli precedenti del marito, di sua figlia e di suo nipote. Aspirando solo alla morte, quella che scopriamo essere la guaritrice del villaggio (in via informale, la terza autorità locale accanto al capo e al prete) apprende che tutti gli abitanti saranno trasferiti in città perché l'area sarà presto inondata e vi sarà costruita una diga (evento ispirato al vero Lesotho Highlands Water Project destinato a fornire acqua potabile al Sudafrica). 

Mantoa si ribella nel nome degli antenati e nel rispetto delle loro tombe, risvegliando e riunendo gli oppositori del progetto, ma anche scatenando l'ostilità dei suoi sostenitori ("tecnicamente, è la terra del re, ci è stata solo prestata", "i tempi stanno cambiando", "dobbiamo adattarci") contro di lei, che ha una sola idea in mente: scavare la propria tomba e finalmente morire... 

Film del 2019 diretto da Lemohang Jeremiah Mosese, This Is Not a Burial, It's a Resurrection ci parla di modernità e natura, vita e morte, tradizioni spirituali e materialismo, storia e attualità, comunità rurale ed esodo urbano, "occultismo" e cristianesimo. Ma ciò che il film rivela è soprattutto un artista esigente (che quindi a volte richiede la pazienza e l'apertura mentale dei suoi spettatori), dotato di una voce singolare e accattivante, che sa flirtare brillantemente con il confine che divide il reale dall'invisibile o dall'indicibile.
 

Lemohang J. Mosese
This Is Not a Burial, It's a Resurrection [Sub-ITA][2019]
10 Gennaio 2022 ~ Mostra Frames 👁 SCARICA SOTTOTITOLI ⇣

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *