Qu'ils reposent en révolte [Sub-ITA][2010]

Qu'ils reposent en révolte (Des figures de guerre) è un Documentario di Sylvain George [2010].

Composto da frammenti che riflettono e rinviano l’un l’altro, creando così giochi multipli di temporalità e spazialità, questo film mostra, lungo un periodo di tre anni (luglio 2007-gennaio 2010), le condizioni di vita dei migranti a Calais, terra di frontiera, un limbo in cui risiedono forzatamente molti migranti che vorrebbero raggiungere le coste inglesi.

Allo stesso modo, mostra come le politiche avviate dalla polizia degli stati moderni escano dal campo di applicazione della legge e facciano sorgere zone grigie, interstizi, spazi indistinti tra l’eccezione e la regola.

Gli individui, li chiamano i “vinti”, i paria o la plebe contemporanea: sono i rifugiati, gli sfollati, i migranti, i sans- papiers, ma anche i disoccupati, i giovani di periferia, che vengono quindi trattati come criminali, spogliati, “denudati” dei diritti fondamentali che li rendono soggetti di diritto e ridotti allo stato di “puri corpi” o “nude vite”.

Qu'ils reposent en révolte (Des figures de guerre) è stato premiato come Miglior Documentario Internazionale al Torino Film Festival del 2011.

0 commenti:

Posta un commento

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *