Aka Ana [Sub-ITA][2008]

Aka Ana è un film di Antoine d'Agata.

Lungo i suoi sessanta minuti di durata, Aka Ana pone lo spettatore di fronte a un paradosso: essere una storia d’amore insostenibile, impossibile da guardare e consumare. 

Il film di d’Agata rappresenta allora un capitolo importante della rappresentazione della sessualità al cinema. 

In Che cosa è il cinema?, André Bizan scrive che il sesso e l’amore non possono essere filmati: «Come la morte, l’amore si vive e non si rappresenta – non è senza ragione che lo si chiama la piccola morte – o almeno non lo si rappresenta senza violazione della sua natura. Questa violazione si chiama oscenità». 

Aka Ana è un film che tematizza l’amore come l’osceno, come ciò che sta “fuori dalla scena” in una società capitalistica ipocrita e in via di dissoluzione; e lo fa presentando come ultima àncora di salvezza immagini non consumabili, che appunto significano l’impossibilità del cinema di rappresentare (e, dunque, mercificare) l’amore ...[continua]




0 commenti:

Posta un commento

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *