Indigène d'Eurasie [Sub-ITA][2010]

Indigène d'Eurasie (Eastern Drift) è un film di Sharunas Bartas con Elisa Sednaoui, Erwan Ribard, Klavdia Korshunova e Sharunas Bartas [2010].

Gena (Sharunas Bartas) è un trafficante di droga lituano, le cui attività criminali si svolgono tra Vilnius, Parigi e Mosca.

Spostandosi spesso da una città all’altra, riesce a intrattenere, contemporaneamente, due relazioni sentimentali: con Gabrielle, una ragazza italo-francese, e con Sasha, una prostituta russa.

La situazione si complica nel momento in cui l’uomo diventa un assassino. Da allora è costretto continuamente a fuggire e, di conseguenza, anche la vita delle sue donne è messa seriamente in pericolo. Il rischio, per lui, è quello di perdere tutto.

Film del 2010 diretto da Sharunas Bartas, Indigène d'Eurasie (Eastern Drift) è un cupo melò-noir sulle derive della globalizzazione: Bartas utilizza uno stile narrativo per lui totalmente nuovo, molto lontano dai lunghi e silenziosi piani sequenza nella natura selvaggia dei titoli che lo hanno rivelato, da Trys dienos del 1991 a Freedom del 2000.

La disillusione di un "indigeno d'Eurasia" diviso fra mondi lontani e violenti è la chiave di lettura del film, come sottolineato dal regista stesso: "La storia di un uomo in movimento mi serviva per mostrare il mondo di oggi, tra unificazione e frammentazione. Un mondo che non riesce a stare nella sua pelle, dominato da istinti animaleschi, dove non c'è più sicurezza né riparo, e i problemi fondamentali (terrorismo, fame, condivisione del benessere) restano senza risposta".

I tanti spunti del film non sono però in equilibrio, e Bartas sembra spesso in difficoltà nel gestire le numerose scene d'azione, nelle quali mischia senza vera convinzione cupo romanticismo, nomadismo esistenziale e sbandato road movie.

0 commenti:

Posta un commento

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *