Joan of Arc [Sub-ITA][2019]

Joan of Arc (Jeanne) è un film di Bruno Dumont con Lise Leplat Prudhomme, Alain Desjacques, Annick Lavieville, Augustin Charnet, Aurélie Desain, Benjamin Demassieux, Benoît Robail, Fabrice Luchini, Jérôme Brimeux, Jean-Pierre Baude, José Morel, Joseph Rigo, Julien Manier, Justine Herbez, Laurence Malbete, Laurent Darras, Marc Parmentier, Serge Holvoet e Yves Baudelle [2019].

Anno 1429. Imperversa la Guerra dei Cent'anni. Jeanne, investita di una missione bellicosa e spirituale, libera la città d'Orléans e rimette il Delfino sul trono di Francia.

Parte allora per andare a combattere a Parigi ma subisce la sua prima sconfitta. Imprigionata, viene consegnata agli Inglesi. Si apre così il processo a Rouen nel quale è accusata di stregoneria.

Film del 2019 diretto da Bruno Dumont, Joan of Arc (Jeanne) è il proseguimento del film Jeannette, the Childhood of Joan of Arc (Bruno Dumont, 2017), e racconta la parte più nota della storia della pulzella d'Orléans, che risulterà familiare al pubblico che abbia visto una qualsiasi delle versioni precedenti della saga del XV secolo.

Dumont sottolinea quanto giovane fosse Giovanna d'Arco al momento di questi eventi, e sceglie di affidare alla decenne Lise Leplat Prudhomme il ruolo di protagonista. Dumont non cerca autenticità, ma vuole piuttosto fare un commento sulle assurdità della vita e del potere: Joan infatti viene criticata per aver indossato abiti da ragazzo, attaccata per aver riunito un esercito contro gli inglesi e aver ignorato la tregua, quindi processata per eresia.

In Joan of Arc, le discussioni esistenziali ruotano intorno alla fede, alla pietà e all'onore, ma nello sforzo di impedire che queste conversazioni risultino eccessivamente pompose, Dumont insiste nel far recitare i suoi attori nello stile teatrale e stravagante della Belle Époque. Joan of Arc (Jeanne) è sicuramente meno cantato, ma più musicale. Meno sorprendente, ma più spirituale, e più vicino a una certa tradizione iconografia.

Il film fa emergere sicuramente molti limiti di una operazione cinematografica come questa, ma Dumont riesce a identificarsi fino in fondo con la sua protagonista, rendendone normali gli eccessi e riuscendo a far risuonare il proprio atto di fede assoluto in ciò che la circonda, attraverso una stilizzazione estrema e "brechtiana", che è il suo limite principale, ma al tempo stesso il mezzo attraverso cui comunicare la sua idea di pathos.


Bruno Dumont
Joan of Arc [Sub-ITA][2019]
04 Giugno 2020 ~ Mostra Frames 👁 SCARICA SOTTOTITOLI ⇣

0 commenti:

Posta un commento

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *